CuteCircuit, quando la moda si veste di tecnologia

CuteCircuit-aw-collection
Assolutamente innovativa è la moda CuteCircuit che con i suoi modelli e la tecnologia applicata alle sue creazioni ha davvero stravolto il mondo della moda… e se qualcuno nelle ultime sfilate non aveva trovato nulla di nuovo ma solo riferimenti al passato, bhè adesso potrà tranquillizzarsi!
CuteCircuit alla New York Fashion Week ha davvero stravolto gli schemi, abbinando ad una splendida couture, nella prima volta nella storia, modelli con tecnologia indossabile e non solo ma addirittura modificabili direttamente durante la sfilata, grazie ad un semplicissimo smartphone.
Si, avete capito bene, sarà possibile modificare a vostro piacimento ed in qualsiasi momento l’abito, la gonna, il tailleur che indosserete!
Non è fantastico?
Per la donna sempre più evoluta, per la donna che spesso non ha nemmeno il tempo di rientrare a casa per cambiarsi, travolta dagli appuntamenti lavorativi e mondani, cosa poteva esserci di meglio?

Da oggi, grazie a CuteCircuit potrete essere sempre speciali, adeguate e pronte per affrontare ogni momento ed impegno della giornata, h 24.
Ma cerchiamo di andare per gradi e capirne di più.

CuteCircuit-tailleur-led CuteCircuit-abito-led
CuteCircuit-pochette-led CuteCircuit-couture-led

CuteCircuit è un nuovo brand del fashion nato grazie alla stilista italiana Francesca Rosella ed allo stilista americano Ryan Getz , che porta sulle passerelle un nuovo ed estroso modo di interpretare gli abiti, una nuova frontiera della moda per le donne del ventunesimo secolo, dove couture, demi-couture e tecnologia si uniscono.
Le trame di abiti, maglie e pochette si illuminano come per incanto, grazie a dei  LED  integrati nei tessuti ecco quindi che, dietro un semplice input inviato da uno smartphone il vostro tailleur da ufficio si trasformerà in tailleur da sera, così come una semplice gonnellina a pieghe potrà diventare una vera chicca per una serata in discoteca. Ancor più stravagante è l’idea della T-shirt che tramite dei sensori rileva i punti di contatto e l’intensità con la quale è avvenuto un abbraccio, dati che poi tramite un’applicazione verranno registrati dal nostro smartphone e poi, volendo, inviati ad un’altra T-shirt che a sua volta trasmetterà, ovviamente a chi la indossa, la sensazione di essere toccato! E poi ancora la pochette che grazie ai LED integrati, oltre ad illuminarsi, sempre con all’ausilio di un telefono di ultima generazione, fa comparire scritte o addirittura tweet indicando di che umore siamo.

CuteCircuit-T-Shirt-con-sensori CuteCircuit-gonnellina-pieghe-led

Un mix quindi di idee particolari ed innovative.
Gli stilisti raccontano di aver tratto ispirazione per questa collezione, dalla visita a Roma, dei Musei di Arte Contemporanea, sia per le linee dei modelli dal look moderno e tagliente, sia per i colori utilizzati, quali il bianco, il nero, il grigio e l’argento.
E’ importante sottolineare che la visita ai musei è avvenuta durante giornate in cui la pioggia si alternava al sole e sembra che proprio madre natura abbia offerto agli stilisti di CuteCircuit l’idea  di illuminare gli abiti con migliaia di sfumature arcobaleno.
Si trovarono infatti ad osservare la metaforfosi di sculture e palazzi colpiti dai raggi del sole che penetravano dai vetri delle finestre bagnate dalla pioggia ed illuminavano di mille colori le stanze e le opere d’arte che, sotto l’effetto scintillante dei riflessi multicolor sembravano prendere vita.

E’ bello vedere come a volte sia proprio la natura a suggerirci spunti ed idee per creare qualcosa di nuovo!
… interessante idea… mi piace!
un’unica perplessità: che tipo di lavaggio avranno previsto per questi abiti così tecnologici?

A. S.

Comments

comments